Comunicazione della Direttrice Prof.ssa Rossella Ghezzi

Care studentesse e studenti,
siamo vicini alla conclusione di questo difficile Anno Accademico.

In questi mesi abbiamo tutti affrontato uno stato di emergenza senza precedenti. Improvvisamente ci siamo trovati a dover rinunciare a quegli aspetti relazionali e di confronto che sono imprescindibili nel percorso di crescita e formazione connesso all’arte e a tutti i suoi linguaggi espressivi.

Con questo messaggio voglio ringraziarvi uno ad uno per la comprensione e, ancor più, per la collaborazione che avete mostrato. Il vostro spirito di iniziativa e la vostra attiva partecipazione vi hanno resi il vero motore creativo dell’Accademia. Prendendo parte a #pensocreostudio, ai numerosi incontri con artisti e professionisti che sono stati organizzati online, a #restaCorale, alla campagna Hai carta bianca e l’adesione alle proposte didattiche ripensate secondo una nuova logica della relazione, avete contribuito a mantenere vivo lo spirito della nostra Accademia e per questo vi ringrazio.

Un mio pensiero va a tutto il corpo docente, che in questi tempi così complessi è riuscito a rafforzare il legame con gli studenti, continuando a supportarne il percorso formativo con ogni mezzo possibile. Ognuno di loro non solo ha dimostrato grande competenza e capacità di adattamento, reinventando interamente il proprio progetto didattico in tempi brevissimi, ma anche una ineguagliabile dedizione alla professione.

Come devo riconoscere lo sforzo di tutto il personale delle segreterie che, vincolato allo smart-working e con un organico ridotto, deve far fronte ad urgenze quotidiane e complicazioni nei nuovi sistemi che stiamo cercando di ottimizzare.

Da mesi sto programmando con alcuni docenti la riorganizzazione della nostra Istituzione. Insieme stiamo sperimentando delle soluzioni che permettano la fruizione degli spazi in una condizione di rispetto delle norme sicurezza, con l’obiettivo di muoversi gradualmente verso una nuova apertura.

Nonostante la situazione sia migliorata, siamo ancora vincolati al rispetto di rigide misure restrittive nel prossimo futuro, ai decreti di sospensione della didattica e della presenza fino alla fine dello stato d’emergenza, i quali suggeriscono non solo di usare mascherine nelle aule e nei laboratori, di garantire e rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro, ma anche di contingentare la frequenza e di non creare fenomeni aggregativi.

L’Accademia non potrà ancora essere la stessa che abbiamo vissuto fino a febbraio, ma voglio rassicurarvi: è intenzione mia e di tutti i miei colleghi, del personale tecnico- amministrativo, garantire a tutti voi di seguire in modo coerente il vostro percorso di studi, di effettuare gli esami, anche adottando eventuali misure straordinarie in grado di rispondere alle vostre esigenze.

Appena possibile verranno fornite tutte indicazioni relative alla riapertura per il prossimo Anno Accademico.

Convinta di poter contare ancora una volta sulla vostra indispensabile collaborazione nell’affrontare una situazione in continua evoluzione, che ricordo ancora in sospeso e per la quale non è possibile fare altro che ipotizzare soluzioni, vi porgo i miei migliori auguri per la sessione di tesi ed esami.


Sede Centrale
P.zza V.Veneto 5
62100 Macerata
T +39 0733 405150

Sede Operativa
Via Berardi, 6  
Macerata
T. +39 0733 405111

Aule distaccate 
Via Garibaldi 79/111
Macerata
T. +39 0733 405141

Aule distaccate 
Via Gramsci
Macerata
T. +39 0733 405142

I.R.M.
ex.conv. S.Giovanni
Montecassiano
T. +39 0733 405125

Biblioteca
P.zza V.Veneto 5
Macerata
T. +39 0733 405145

 

           
Contatti

Cookie Policy
Privacy policy

Copyright © ABAMC 2020 - Credits