Scuola libera del nudo
Obiettivi formativi

- Fornire gli strumenti necessari all’apprendimento delle tecniche del disegno per la pittura e la scultura.

Scuola libera del nudo

Il corso di Scuola Libera del Nudo prevede il disegno dal vero del modello vivente, sia maschile che femminile, e l’indagine dei metodi di rappresentazione grafica.
Il disegno, per la sempre diversa contiguità con la pratica pittorica, con quella scultorea o con le diverse applicazioni grafiche, verrà preso in esame nelle specifiche situazioni tecniche e generi artistici.
Saranno affrontate le seguenti modalità di ricerca:

a) DISEGNO DAL VERO, analitico e descrittivo (livello base) per gli studenti che si approcciano per la prima volta a tale disciplina;

b) DISEGNO CREATIVO E ISTINTIVO (livello avanzato) per coloro che hanno maggiore dimestichezza con tecniche e procedimenti del disegno; 

c) Il disegno e le sue applicazioni in PITTURA e SCULTURA;

d) Tecnica dell’acquerello, dell’acrilico e del colore ad olio;

e) Le funzioni del supporto, la semiotica della pennellata, la tecnica del tratto, l’impronta, il volume, lo spazio ecc.

Laboratorio delle arti visive e plastiche con modello vivente.

Le attività didattiche iniziano a NOVEMBRE dell’anno in corso e terminano entro GIUGNO dell’anno successivo, con una scansione di un giorno alla settimana per quattro ore settimanali di attività di laboratorio applicato allo studio del modello vivente.

Gli iscritti possono frequentare per una annualità del corso di grafica d'arte e il corso di storia dell'arte..

Su richiesta viene rilasciato attestato di frequenza.


ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Lezioni teoriche ed applicazioni pratiche.

MODALITÀ DI ACCERTAMENTO FINALE:
Verrà effettuata una verifica individuale finalizzata alla partecipazione di mostre collettive.

TESTI GENERALI DI RIFERIMENTO:
G. Faigin, “Come disegnare le espressioni del viso”, Newton;
W. A. Ewing, “Il corpo”, Logos;
G. Fehér, A. Szunyoghy, “Anatomia scuola di disegno”, Könemann;
S. Smith, “Anatomia, prospettiva, composizione”- trattato di disegno professionale specializzato, Editiemme;
A. Lolli, M. Zocchetta, R. Peretti, “Struttura uomo”, manuale di anatomia artistica (Vol. 1), Neri Pozza;
A. Lolli, M. Zocchetta, R. Peretti, “Struttura uomo”, il movimento (Vol. 2), Neri Pozza;
G. Civardi, “Il nudo femminile”, Il Castello;
J. Raines, “Manuale di disegno della figura umana”, Newton Compton;
G. Di Napoli, “Disegnare e conoscere”, Einaudi;
AA.VV.,”Il disegno del nostro secolo”, Mazzotta;
B. Edwards, “Disegnare con la parte destra del cervello”, Milano, Longanesi, 2005;
B. Edwards, "Disegnare ascoltando l’artista che è in noi", Milano, Longanesi, 2004;
A. Toffani, Petrioli, Valenti Rodino Prosperi, S e Sciolla, G. C. “Il disegno, forme, tecniche, significati”, Istituto bancario S. Paolo di Torino, Pizzi, Torino, 1991;
L. C. Arano, “Leonardo”- Disegni di Leonardo e della sua cerchia alle Gallerie dell’Accademia, Electa;
D. Brambilla, “Vedere con la matita, un gesto per disegnare la figura”, Ikon, Milano, 2009.

Sede principale
Macerata - Via Berardi, 6
Coordinatore del corso
Prof. Giovanni Scagnoli
Contatto E-mail
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.


Sede Centrale
P.zza V.Veneto 5
62100 Macerata
T +39 0733 405150

Sede Operativa
Via Berardi, 6  
Macerata
T. +39 0733 405111

Aule distaccate 
Via Garibaldi 79/111
Macerata
T. +39 0733 405141

Aule distaccate 
Via Gramsci
Macerata
T. +39 0733 405142

I.R.M.
ex.conv. S.Giovanni
Montecassiano
T. +39 0733 405125

Biblioteca
P.zza V.Veneto 5
Macerata
T. +39 0733 405145

 

           
Contatti

Cookie Policy
Privacy policy

Copyright © ABAMC 2020 - Credits